ChemPoint - Product ArticlesChemPoint - Product Articles

    Addensare le pitture al lattice con METHOCEL ™

    Il mercato delle pitture e dei rivestimenti architettonici ha registrato una crescita sostanziale nell'ultimo decennio a causa della crescita della popolazione, del crescente mercato immobiliare e dell'aumento della spesa per le infrastrutture. La crescente domanda di rivestimenti ecologici ad alte prestazioni ha spinto il mercato verso le vernici a base d'acqua e, sebbene la tecnologia del lattice abbia fatto molta strada negli ultimi 60 anni, le formulazioni devono ancora essere ottimizzate per soddisfare i criteri di prestazione dei consumatori. Il controllo preciso della viscosità e della reologia fornito da METHOCEL ™ è fondamentale per massimizzare le prestazioni delle vernici al lattice.

Che cos'è il METHOCEL ™?


Gli eteri di cellulosa METHOCEL ™ sono una famiglia di polimeri idrosolubili di metilcellulosa (MC) e idrossipropilmetilcellulosa (HPMC) utilizzati per addensare efficacemente le vernici al lattice. Le vernici al lattice addensate con METHOCEL ™ offrono una serie di vantaggi.
 

Stabilità

La scadenza delle vernici al lattice è tipicamente determinata da una perdita di viscosità e perdita di sospensione dei pigmenti. La durata di conservazione delle vernici al lattice può essere estesa quando il METHOCEL ™ viene utilizzato come addensante e modificatore di reologia. Il METHOCEL ™ è più resistente a degradazione batterica rispetto ad altri addensanti della cellulosa. Questo fattore insieme alla stabilità del pH da pH 3 a 11 permette alle vernici al lattice, addensate con METHOCEL ™, di mantenere una viscosità uniforme indipendentemente dal pH. Inoltre, le vernici al lattice che hanno perso viscosità a causa del deterioramento possono essere ridensificate con METHOCEL ™ per ottenere una viscosità adeguata e stabile.

Facile applicazione

A causa della natura pseudoplastica del METHOCEL ™, le vernici al lattice addensate con i polimeri mostrano proprietà applicative eccezionali. METHOCEL ™ migliora il caricamento della vernice su pennelli e rulli. Inoltre, il flusso, il livellamento e la spalmabilità risultano migliorati grazie al modificatore di reologia.

Durata del film

I rivestimenti architettonici a base d'acqua sono sottoposti regolarmente a condizioni difficili. Devono essere in grado di resistere a prodotti chimici per la pulizia, lavaggio, pioggia e condensa. L'aggiunta di METHOCEL ™ a vernici e rivestimenti a base d'acqua aiuta a migliorare la durata e la resistenza agli agenti chimici e all'umidità. Inoltre, la formazione di fori di spillo è ridotta e l'uniformità della pellicola è migliorata su superfici con porosità variabile.
 

Selezione del grado corretto di METHOCEL ™

La selezione dei gradi METHOCEL ™ è determinata da due criteri principali: viscosità (peso molecolare) e grado di sostituzione. Questi criteri possono essere identificati dalla nomenclatura del grado. Per esempio:
ChemPoint - Product ArticlesChemPoint - Product Articles

Sostituzione

I METHOCEL ™ sono polimeri a base di cellulosa I cui gruppi funzionali idrossilici vengono sostituiti con gruppi funzionali metossilici e idrossipropilici. Il grado e la natura della sostituzione varia e può essere identificato dalla prima lettera nel nome del grado.

 
Chemistry A E F J K
% MeO 27.5-31.5 28.0-30 27.0-30.0 16.5-20.0 19.0-24.0
% HP 0 7.0-12.0 4.0-7.5 23.0-32.0 25.0-32.0

La quantità e il tipo di sostituzione comportano differenze in termini di organosolubilità e temperature di gelificazione termica dei polimeri. In generale, l'organosolubilità dei METHOCEL ™ aumenta all'aumentare della sostituzione idrossipropilica e la temperatura di gelificazione termica di METHOCEL ™ diminuisce all'aumentare della sostituzione metossilica. Nelle formulazioni di vernici al lattice, la chimica "J" e "K" è tipicamente raccomandata in quanto sono compatibili con la maggior parte dei cosolventi utilizzati per migliorare la formazione del film.

Viscosità

La viscosità delle soluzioni prodotte da METHOCEL ™ in acqua varia da grado a grado in base al peso molecolare del polimero. La viscosità media di una soluzione al 2% di METHOCEL ™ in acqua è riportata in ogni grado da un numero e una lettera "moltiplicatore" dove C è 100 e M è 1000. Ad esempio il grado sopra elencato, J75MS, avrebbe una viscosità 75.000 mPa * se al 2% in acqua. La viscosità delle soluzioni METHOCEL ™ varia anche in base alla concentrazione in cui vengono aggiunte e alla selezione del solvente. Il grafico sottostante mostra la viscosità dei gradi METHOCEL ™ comuni nell'acqua deionizzata a concentrazioni variabili.
 
ChemPoint - Product ArticlesChemPoint - Product Articles
Un altro fattore importante da considerare per quanto riguarda la reologia delle soluzioni contenenti METHOCEL ™ è che la psuedoplasticità aumenta all'aumentare del peso molecolare del polimero e della concentrazione. I grafici seguenti evidenziano questa relazione.
    ChemPoint - Product ArticlesChemPoint - Product Articles
    ChemPoint - Product ArticlesChemPoint - Product Articles

Trattamento della superficie

L'attributo finale che deve essere considerato quando si seleziona una qualità METHOCEL ™ è il trattamento superficiale. I gradi di METHOCEL ™ che sono indicati con una "S" dopo la viscosità sono trattati in superficie per un'idratazione ritardata. Questi non si idratano e iniziano ad addensarsi fino a quando non si è verificato un aggiustamento del pH della soluzione per aumentare il pH a 9. Ciò consente al METHOCEL ™ di essere adeguatamente disperso nel solvente prima dell'idratazione e previene qualsiasi aggregazione.

 

Preparazione delle soluzioni di METHOCEL ™

Polveri non trattate


Le polveri METHOCEL ™ non trattate sono solubili in acqua fredda e alcuni solventi organici, tuttavia, devono prima essere completamente disperse nell'acqua per evitare la formazione di grumi. Le polveri METHOCEL ™ non sono solubili in acqua calda. La dispersione delle polveri non trattate può essere ottenuta miscelando METHOCEL ™ con 1/3 del volume d'acqua richiesto riscaldato a 90 ° C. Una volta che il METHOCEL ™ è distribuito uniformemente, il volume d'acqua rimanente può essere aggiunto come ghiaccio o acqua fredda. Questo abbassa la temperatura della dispersione alla temperatura alla quale il METHOCEL ™ diventa solubile in acqua e la polvere inizia a idratarsi e la viscosità aumenta.
 

Polveri trattate in superficie
 

I gradi trattati in superficie di METHOCEL ™ sono stati trattati con gliossale e possono essere aggiunti direttamente a sistemi acquosi a pH neutro e dispersi piuttosto facilmente con una leggera agitazione. Una volta che la superficie trattata, METHOCEL ™ è uniformemente dispersa, l'idratazione può essere innescata da una regolazione del pH con una piccola quantità a pH basico a 8.5-9.0. Una volta completata l'idratazione, il pH del sistema può essere regolato e dovrebbe essere stabile da 3 a 11. A causa della facilità d'uso, i gradi trattati con superficie di METHOCEL ™ sono generalmente raccomandati per l'uso in vernici e rivestimenti in lattice.

Conclusione

Gli eteri di cellulosa METHOCEL ™ sono uno strumento utile per i formulatori di pitture e rivestimenti architettonici a base d'acqua per ottimizzare e controllare la viscosità e la reologia delle formulazioni. Quando viene utilizzato per addensare vernici e rivestimenti, METHOCEL ™ offre una migliore stabilità rispetto ad altri polimeri a base di cellulosa, una maggiore durata del film secco, un caricamento più facile del pennello, una migliore spalmabilità e una riduzione degli schizzi. Contattateci per discutere le vostre formulazioni per rivestimenti architettonici o fate clic sul link sottostante per visualizzare tutti i gradi di METHOCEL ™ disponibili in commercio.
 
 
Loading...